Hoverboard, l’importanza dei sensori e delle ruote

di | 16 gennaio 2020

Nella scelta di un hoverboard è molto importante dare peso alla qualità dei sensori e delle ruote, che differiscono da modello a modello e dipendono anche dall’età di chi andrà a guidarlo.

Ogni hoverboard è dotato di sensori in grado di interpretare le variazioni del movimenti corporei che si traducono nella direzione impartita al mezzo. E’ proprio la ricezione dei comandi corporei da parte dei sensori dà l’input al veicolo. Oltre a sensori standard, gli ultimi modelli di hoverboard dispongono di accessori che rendono più performanti le prestazioni del mezzo. Alla base di tutto ci sono gli indicatori di batteria e le luci Led per un utilizzo dell’hoverboard anche di buio ma anche per monitorare il livello di auto-equilibrio, come è illustrato nel dettaglio sul portale tematico www.sceltahoverboard.it.

Possono, poi, essere presenti sensori Gps, Bluetooth per l’ascolto della musica, keyword di protezione e telecomandi per gestire il movimento dell’hoverboard da remoto. Come si può vedere, l’importanza dei sensori è alla base del meccanismo che governa l’hoverboard e può incidere in misura sostanziale sul grado di qualità del mezzo attraverso una serie di optional polifunzionali che permettono di associare attività accessorie, ludiche e ricreative alla semplice guida del mezzo.

Massima attenzione va posta anche sulla qualità e sulla misura delle ruote, partendo dal presupposto che un conto è se l’hoverboard è destinato a un bambino, un conto se a guidarlo sarà un omaccione da una tonnellata di peso.

Lo spessore delle ruote incide anche sul prezzo e sulla misura della pedana dell’hoverboard, inoltre ci sono ruote ‘corazzate’ anche per esperienze ‘off road’. Generalmente le ruote di un hoverboard possono dividersi in 3 categorie, per dimensioni e tipologia: ruote fino a 4,5 pollici per hoverboard da bambini, di dimensioni ridotte, ruote da 6 a 7 pollici per hoverboard standard da strada e superfici pianeggiante, infine maxi-ruote da 8 a 10 pollici per percorsi accidentati. Il tipo di gomme incide anche sul peso dell’hoverboard che in media oscilla fra i 10 e i 15 chili, ma ci sono modelli anche più ‘ciccioni’ per conducenti XXL, concepiti proprio per supportare taglie forti senza andare in frantumi.