Stendibiancheria da soffitto e da parete: cosa occorre sapere

di | 13 giugno 2019

Lo stendibiancheria da soffitto o da parete è un ottimo compromesso tra praticità ed efficienza per stendere il vostro bucato.

Generalmente è scelto soprattutto da coloro che vogliono metterlo sul balcone o che hanno poco spazio in casa perché, grazie alla funzione sali/scendi vi sembrerà quasi di non averlo proprio.

Ma come funziona questo attrezzo così utile?

Scopriamolo insieme e valutiamo tutte le sue particolarità per dimostrarvi che si tratta di un acquisto imperdibile.

 

Iniziamo la nostra descrizione spiegando che questo stendibiancheria è realizzato con materiali solidi e resistenti: si tratta di alluminio anodizzato, con minuterie in acciaio inox.

Ciò significa che le aste sono assolutamente confortevoli e in grado di sostenere fino a 5kg.

Sono lunghe 46 cm e proprio grazie alle loro dimensioni sono perfette anche per stendere le lenzuola.

Acquistando questo prodotto, troverete all’interno della confezione, tutto l’occorrente per montarlo e cioè: 5 aste portabiancheria, 5 staffe di fissaggio al soffitto, 1 staffa con i fermi per i cordini, 5 cordini per attivare la funzione sali/scendi, 1 kit di montaggio e il foglio contenente la guida che spiega tutto passaggio dopo passaggio.

Insomma, avrete a disposizione tutto l’occorrente per il vostro stendibiancheria a parete o a soffitto incluso nel prezzo, senza dover acquistare gli accessori altrove, rischiando di prenderli non adatti.

 

Il costo per avere tutto questo a casa vostra non è eccessivo ma sicuramente superiore rispetto a quello che avreste speso per uno stendibiancheria standard.

Potrete acquistarlo tranquillamente sul web spendendo tra i 100 e i 150€.

Starete pensando che è una spesa sostenuta visto che si tratta di uno stendibiancheria ma potete credermi, ne vale realmente la pena.

Non dovrete più preoccuparvi se fuori piove o c’è umidità e quindi il vostro bucato rischia di rovinarsi, con questo prodotto avrete i panni sempre puliti e pronto all’uso; credo sia il sogno non solo di tutte le casalinghe, ma anche di tutte quelle donne che lavorano fuori casa e non riescono a fare il bucato quotidianamente.

Potremmo definirla un’invenzione geniale no?

Che altro si può desiderare in più?